Nella grande visione che ho avuto in gioventù, quando avevo conosciuto soltanto nove inverni, c'era qualcosa la cui importanza col passar delle lune mi è parsa diventare sempre maggiore. Riguarda la nostra sacra pipa e l'importanza che essa riveste per la nostra gente...

... La maggior parte della gente la chiama "pipa di pace", tuttavia ora non c'è pace sulla terra, neppure fra vicini di casa, e mi è stato detto che è trascorso molto tempo da quando la pace era nel mondo...

... Ho voluto fare questo libro spinto dal solo desiderio di aiutare la mia gente a comprendere la grandezza e la verità della nostra tradizione e anche per contribuire alla pace sulla terra, non solo fra gli uomini ma anche nel loro intimo e in tutto il creato.

Dovremmo capire bene che tutte le cose sono opera del Grande Spirito. Dovremmo renderci conto che Egli è in tutte le cose: negli alberi, nelle erbe, nei fiumi, nelle montagne, e in tutti i quadrupedi e negli esseri alati; e, cosa anche più importante, dovremmo capire che Egli è al di sopra di tutte queste cose e di tutti gli esseri.

Quando avremo fatto nostro tutto questo nel profondo del cuore, allora temeremo, ameremo e conosceremo il Grande Spirito e allora saremo, ci comporteremo e vivremo come Egli intende.

 

Alce Nero

Manderson, South Dakota
25 dicembre, 1947

da: Alce Nero. La sacra pipa. Collana "Dalla parte degli indiani". Rusconi Libri. 1993, Milano.
http://www.libreriauniversitaria.it/sacra-pipa-alce-nero-rusconi/libro/9788818700220 

Ultimo aggiornamento ( Domenica 27 Novembre 2011 09:42 )