Perchè a dispetto di tutti i progressi recenti, ancora non si è scoperto come questo approssimativo chilogrammo di cellule ben protette codifichi di fatto le informazioni, come custodisca esperienze, sogni, ricordi e propositi. Henry non dubita che negli anni a venire il meccanismo sarà rivelato, anche se lui potrebbe non esserci più. Esattamente come i codici di riproduzione della vita contenuti nel DNA, il segreto primario del cervello un giorno sarà svelato.

Ma anche allora non cesserà il nostro stupore nel constatare come questa modesta poltiglia sia in grado di allestirci dentro uno spettacolo di pensieri, immagini, suoni e sensazioni da cui scaturisce la certezza illusoria di un presente istantaneo, mentre un sé, altra ben congegnata illusione, dal centro, domina come un fantasma ogni cosa.

Sarà mai possibile spiegare come la materia diventi cosciente? Henry non riesce neppure a immaginare un'ipotesi soddisfacente, ma sa che succederà, che il segreto sarà svelato ...

 

da: Ian Mc Evan. Sabato. Giulio Einaudi Editore. 2005-2006,Torino.
http://www.ibs.it/code/9788806176891/mcewan-ian/sabato.html 

Ultimo aggiornamento ( Domenica 27 Novembre 2011 09:44 )