... Sentì Scrooge che lo Spirito era alto e forte,
sentì che la misteriosa presenza gl'incuteva un terrore solenne.
Non sapeva altro, perché lo Spirito era muto e immobile.

- Sono io in presenza dello Spirito di Natale Futuro? - chiese Scrooge...

Non rispose lo Spirito, e solo accennò con la mano.

- Tu mi mostrerai le ombre delle cose non accadute, ma che accadranno nel tempo che ci aspetta, - proseguì Scrooge.  
- Dico bene, Spirito? -

La parte superiore del paludamento si aggruppò un momento nelle sue pieghe, come se lo Spirito avesse inclinato il capo.
Fu questa l'unica sua risposta...

  

Tratto da:
Cantico di Natale di Charles Dickens
a cura di Federigo Verdinois
Ulrico Hoepli, 1888
http://www.liberliber.it/biblioteca/d/dickens/cantico_di_natale/html/index.htm

Immagine di Alex Motrenko - Fotolia.com 

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 15 Dicembre 2010 10:33 )